LANGUAGE
AVELLINO
  • ora
  • temperatura7°C
  • umidità66%
  • precipitazioni0.0 mm
  • vento6 м\с
AVELLINO
 
7°C
 
18 set 2017
Notizie

RINNOVO CONSIGLIO DI DISCIPLINA TERRITORIALE: AVVISO

18 set 2017
Notizie

AVVISO PUBBLICO PERMANENTE PER LA FORMAZIONE DI SHORT LIST

18 set 2017
Notizie

Informativa esito riunioni dell'Osservatorio Nazionale della ricostruzione post sisma 2016

18 set 2017
Notizie

Regolamento per l'espletamento delle attività di autorizzazione e di deposito dei progetti ai fini della prevenzione del rischio sismico in Campania

9 ago 2017
Notizie

Giunta Regionale della Campania - Concorso di Idee

20 lug 2017
Notizie

DAL 1° LUGLIO NUOVE DISPOSIZIONI PER LA FATTURAZIONE: SPLIT PAYMENT

12 giu 2017
Notizie

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO - QUADRIENNIO 2017/2021 - RISULTATI

13 apr 2017
Notizie

CONVENZIONE CNI-UNI. COMUNICAZIONE URGENTE.

3 feb 2017
Notizie

Inarcassa: approvate le estensioni all’indennità di paternità

Inarcassa: approvate le estensioni all’indennità di paternità

30 gen 2017
Notizie

FONDI UE, STANZIATI 17 MILIONI PER I LIBERI PROFESSIONISTI

La regione Campania ha stanziato 17 milioni di Euro destinati alle libere professioni, con priorità a giovani di età non superiore ai 35 anni. I relativi avvisi pubblici sono pubblicati sul BURC n° 8 del 23/01/2017. Nel dettaglio si sintetizzano le misure pubblicate sul BURC (sintesi a cura del consulente fiscale dell'Ordine, dott.ssa Flavia Stanco, cui è possibile fare riferimento per eventuali approfondimenti):

1. Contributo a fondo perduto a sostegno delle spese di investimento in impianti e beni intangibili. L’avviso finanzia progetti di avvio e di sviluppo di attività professionali attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie. Tra le spese ammissibili figurano gli acquisti di macchinari, computer, licenze e software, nonché arredi (fino ad un massimo del 20% dell’investimento ammissibile). Al bando possono partecipare liberi professionisti già in possesso di partita IVA, “aspiranti” liberi professionisti, associazioni tra professionisti. Il contributo ammesso è pari al 50% delle spese ritenute ammissibili, per un importo massimo di euro 25.000. Decreto dirigenziale n2/2017
2. Agevolazioni per lo svolgimento di tirocini, obbligatori e non obbligatori, per l’accesso alle professioni ordinistiche. Il target di riferimento è costituito da persone non occupate fino ai 35 anni, che coerentemente con il percorso di studio conseguito, devono o scelgono di realizzare un periodo di apprendimento professionale. La durata massima del tirocinio rimborsabile è pari a sei mesi e viene concesso un contributo mensile di 500 euro. La domanda va presentata dal soggetto ospitante che deve indicare anche il tirocinante prescelto. Decreto Dirigenziale n.16/2017
3. Sostegno a percorsi formativi per liberi professionisti e lavoratori autonomi. La misura concede contributi ai liberi professionisti in possesso di partita IVA, che intendono partecipare a corsi di formazione e master per accrescere ed aggiornare le loro competenza. I soggetti che presentano la domanda devono avere un reddito da modello ISEE per l’anno 2015 non superiore a € 30.000. I “voucher formativi” coprono il 75% del costo del percorso formativo fino ad un massimo di 5.000 euro. Decreto Dirigenziale n.7/2017
4. Finanziamenti di percorsi formativi curriculari. La misura finanzia partenariati tra Università e Ordini Professionali che realizzano progetti volti ad avvicinare i giovani alle professioni tramite stage presso studi professionali, imprese e altri soggetti privati. Ogni progetto deve coinvolgere almeno 30 studenti e deve prevedere la realizzazione di un Comitato Tecnico Scientifico che deve seguire la fasi di progettazione delle work experience, di orientamento agli studenti e la fase di valutazione post – tirocinio. Il contributo massimo per progetto è pari a 200.000 euro. Decreto Dirigenziale n.8/2017
Fatta eccezione per l’ultima misura, che prevede una graduatoria dei progetti, tutte le domande verranno valutate secondo una procedura “a sportello”, con date di partenza che vanno da quella del 1° febbraio per i voucher formativi a quella del 20 marzo per i contributi agli investimenti dei liberi professionisti.

Condividi

e b g